Fondazione ICA Milano ospita sul proprio sito web The Polis Project, organizzazione ibrida che opera nei territori della ricerca e del giornalismo per approfondire alcuni dei temi e delle problematiche più urgenti del nostro presente, amplificando le prospettive di chi vive in prima persona i conflitti e le crisi.

Attraverso la pubblicazione settimanale sul sito e sui canali social Instagram e Facebook di brevi e incisivi post, il progetto ambisce a sollecitare la riflessione collettiva sulle politiche della rappresentazione. Durante il primo mese, i contenuti selezionati pongono l’accento sul tema della pandemia attuale e su alcune delle conseguenze politiche dell’emergenza per le minoranze e i gruppi meno privilegiati, focalizzandosi in particolare sul contesto italiano e su quello indiano. Nel palinsesto del secondo mese, i contenuti saranno incentrati sulla rappresentazione dell’altro, inteso come corpo reificato ed esotico o come oppositore politico.

L’arte che racconta il mondo reale

Favorendo la circolazione dei contenuti e degli articoli di The Polis Project sulla propria piattaforma digitale, la Fondazione ICA Milano conferma il proprio profondo l’interesse per il ruolo fondamentale che arte e cultura ricoprono nella formazione e nella conoscenza della vita quotidiana. Ponendosi l’obiettivo di invitare alla riconsiderazione della nostra consapevolezza rispetto alla nostra esistenza, il progetto mette in questione le prospettive eurocentriche che difficilmente prendono in considerazione vite e accadimenti che si svolgono al di fuori dei propri confini geopolitici.

The Polis Project è composto da: Suchitra Vijayan, scrittrice, fotografa, avvocato, saggista politica e docente, Asim Rafiqui, fotogiornalista indipendente e Francesca Recchia, scrittrice e ricercatrice indipendente.

Il calendario delle pubblicazioni: dal 15 marzo al 3 maggio

MESE 1 – COVID-19

1. Lunedì 15 marzo_ Irfan Ahmed: Coronavirus, la nuda vita e l’importanza di Giorgio Agamben / Coronavirus, naked life and the importance of Giorgio Agamben Si affrontano in modo critico le riflessioni del filosofo italiano Giorgio Agamben sulla “nuda vita” in relazione allo stato di eccezione istituito per rispondere al COVID-19.

2. Lunedì 22 marzo_ La pandemia del COVID-19 ha portato alla luce fragilità e ineguaglianze strutturali di lunga data: un’analisi sulla situazione dell’Italia meridionale / The COVID-19 pandemic brought to the fore lasting structural fragilities and inequalities: An analysis of the situation in Southern Italy. Focalizzandosi sulla situazione nel sud dell’Italia, l’articolo analizza come la pandemia ha messo in luce fragilità strutturali e ineguaglianze di lunga data

3. Lunedì 29 marzo_ Manasi Karthik: La risposta dell’India al COVID-19: i colpi da maestro di Modi sono una forma fascista di terapia dello shock / India’s COVID-19 Response: Modi’s masterstrokes are a form of fascist shock therapy La strategia adottata dal primo ministro dell’India Narendra Modi viene analizzata alla luce di ciò che Naomi Klein chiama terapia dello shock

4. Lunedì 5 aprile_ Francesca Recchia in conversazione con Francesca Mannocchi: Riflessioni sulla vulnerabilità In questa intervista Francesca Mannocchi decostruisce i pericoli ideologici e le inaccuratezze del parallelo tra guerra e COVID-19

MESE 2 – POLITICS OF REPRESENTATION

1. Lunedì 12 aprile_ Suchitra Vijayan: Misoginia e Razzismo come spettacolo e performance: una critica a ‘Il Ritratto Africano’ e “Amore Proibito” di Mahesh Shantaram / Misogyny and Racism as Spectacle and Performance: A Critique of Mahesh Shantaram’s ‘The African Portraits’ and ‘Forbidden Love’  Funzione e ruolo della fotografia di nudo

2. 19 aprile_ Testo di Francesca Recchia, Foto di Lorenzo Tugnoli: Tempo di Mezzo / The time in between Saggio narrativo, in una combinazione di testo e foto, che guarda alle vite sospese dei rifugiati in Afghanistan.

3. Lunedì 26 aprile_ Tabish Rafiq Mir: Handover your agency, Zooni! Saggio che esplora lo sfruttamento del conflitto in Kashmir e le implicazioni politiche della sua rappresentazione visiva.

4. Lunedì 3 maggio_ The Polis Project in collaborazione con Mir Suhail: Afzal Speaks – Lettera al suo avvocato / Afzal Speaks – The letter to his lawyer Breve documentario prodotto da The Polis Project che ricostruisce la lettera del condannato a morte Mohammad Afzal Guru al proprio avvocato, Sushil Kumar.

Articoli correlati

  • “EARTH BITS – Sensing the Planetary”

    Dal 5 aprile 2021* apre al maat – Museo di Arte, Architettura e Tecnologia di Lisbona ‘EARTH BITS – Sensing the Planetary’, l’installazione dedicata all’attuale emergenza climatica, progettata e realizzata dallo studio italiano Dotdotdot, grazie al supporto scientifico di ESA (European Space Agency), IEA (International Energy Agency), EDP Innovation (Energiasde Portugal) ed EDP Sustainability. Il […]

  • Coco + Marilyn. Biella al centro del MI-TO

    Coco e Marilyn: due icone del 900 La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella torna ad aprire al pubblico gli spazi di Palazzo Gromo Losa con un grande progetto espositivo dedicato a due icone del Novecento: Coco Chanel e Marilyn Monroe. La mostra Coco + Marilyn. Biella al centro del MI-TO, è curata dall’agenzia Photo OP e viene realizzata grazie […]

  • 13 APRILE | ASTA DI DESIGN ITALIANO

    LA 4° EDIZIONE DELL’ASTA DI SOLO DESIGN ITALIANO ASTA – 13 APRILE 2021, PARIGI Martedì 13 aprile, Artcurial terrà la sua quarta asta dedicata al solo design italiano. Questa edizione comprende oltre 160 lotti, tra i quali moltissimi pezzi ancora poco conoscuti sul mercato francese. Accanto ai grandi maestri del design italiano, come Gio Ponti, Ico Parisi […]

  • LOSING CONTROL

    La Fondazione Pastificio Cerere presenta LOSING CONTROL, la prima personale di Giulio Bensasson a cura di Francesca Ceccherini, che si estende lungo gli spazi del silos e il sotterraneo del mulino, entrambi ricavati dal recupero dell’antico Pastificio Cerere. Il progetto è realizzato grazie al contributo dell’avviso pubblico Lazio Contemporaneo e sarà aperto al pubblico su […]

  • E T E R E

    BUILDING inaugura giovedì 8 aprile 2021 la mostra personale E T E R E dell’artista e compositore Yuval Avital, a cura di Annette Hofmann. Il progetto espositivo è appositamente ideato dall’artista per i quattro piani di BUILDING, strutturandosi come un racconto in quattro capitoli dove ogni spazio è pensato come un microcosmo che racchiude e […]