Lo Spazio Faro di Roma è lieto di ospitare, dal 4 al 18 Ottobre, la prima mostra romana di Silvia Bottazzini a cura di Annalisa Rinaldi. Dopo il vernissage di venerdì 4 ottobre alle ore 19:00, l’esposizione sarà visibile al pubblico fino al 18 ottobre 2019 nella sede di via Perugia 24.

Confini

La mostra di Silvia Bottazzini è denominata “Confini”.  Appositamente realizzata per la galleria, indaga il concetto all’origine del significato cum-finis, spazio in cui si finisce insieme. Le opere qui esposte sono realizzate con grafite, carboncino e matita su carta. In ognuna si coglie un piacevole contrasto tra le superfici ruvide e irregolari, dai tratti viscerali, e la raffinata prospettiva dell’artista.

“Le ombre e la polvere […] sono i residui di immagine e materia che testimoniano una presenza nella loro labilità, una consistenza significativa nonostante l’intrinseca caducità che le contraddistingue”.

I Confini, nella loro immediatezza, riescono a colpire in profondità l’osservatore e stimolano una riflessione tra limite e comprensione, tutta giocata sui vari livelli di sensibilità.

confini

Silvia Bottazzini

Artista classe 1985, nasce a Tradate in provincia di Varese. Dopo aver conseguito il diploma al liceo artistico di Gorla Minore, si sposta a Milano dove si specializza in Pittura presso l’Accademia delle Belle Arti di Brera. A partire dal 2011 la sua vita professionale è segnata da numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali, come l’invito a esporre presso l’Université “Jean Monnet” di Saint-Étienne in Francia (2015). Tra i suoi ultimi progetti ricordiamo: “Confini” (2019) presso lo Spazio Faro e stART UP all’Affordable Art Fair a Milano (2019). A breve le opere dell’artista saranno esposte a Paratissima Torino 2019.

Per maggiori info sulla mostra visita il sito!

 

silvia bottazzini

L’artista Silvia Bottazzini. Image courtesy of the artist. Copyright Spazio Faro Associazione Culturale per l’Arte.