Come purtroppo tutti ricordiamo, il pomeriggio del 15 aprile di quest’anno Notre Dame de Paris ha preso fuoco. L’incendio ha causato danni significativi e la perdita della guglia e del tetto della simbolica Cattedrale.
Le proposte di restauro

Dopo l’accaduto, il Governo francese ha fatto sapere di essere intenzionato a riparare i danni causati dall’incendio. A seguito di questa affermazione, le proposte di restauro da parte di architetti di tutto il mondo non si sono fatte attendere. Molti dei progetti presentati hanno però un’aria stravagante, e sembrano dimenticare il ruolo religioso di Notre Dame, che resta un importante luogo di culto per i cittadini parigini.

La guglia della cattedrale è stata infatti trasformata da qualcuno in una serra, dove poter coltivare piante e fare mercatini bio una volta a settimana. Altri hanno proposto di mettere una piscina in cima alla cattedrale: perché no, basta portarsi il costume e dopo la messa tutti sul tetto a fare un tuffo. Un altro architetto, invece, ha pensato di trasformare la guglia in un parcheggio; infondo trovare posto in centro è sempre un’ impresa.

La proposta di Sebastian Errazuriz

Sull’onda di queste assurde proposte, Sebastian Errazuriz lancia la sua provocazione.

Perchè non trasformare il vuoto spazio lasciato dalla guglia in una base di lancio per missili spaziali?

A provocazione fatta, ci tiene a precisare : “non si tratta di una proposta seria per la ricostruzione”.  L’artista fa bene a sottolinearlo, qualcuno d’altronde potrebbe prenderlo sul serio.  Ma secondo Sebastian Errazuriz la cattedrale dovrebbe essere lasciata esattamente così, con la sua ferita scoperta e aperta verso il cielo. Un segno del tempo trascorso e della sua grandezza.

notre dame sebastian errazuriz

Parigi sceglie la tradizione

Intanto il Governo francese fa sapere che non ci sarà alcun concorso per la ricostruzione. Parigi vuole riportare il tetto e la guglia di Notre Dame al loro aspetto originario, come prima dell’incendio. Un lavoro che dovrebbe essere completato entro il 2024, anno in cui la Francia ospiterà le Olimpiadi.

notre dame de paris

 

Articoli correlati

  • Notre Dame ha resistito

    Nella giornata di ieri una notizia proveniente da Parigi ha attraversato il mondo intero: Notre Dame brucia. Un incendio, iniziato verso le 19:00 del 15 Aprile, ha bruciato il tetto e la guglia della cattedrale. Alle 4:00 di questa mattina gli oltre 500 vigili del fuoco intervenuti sono riusciti a domare le fiamme. Una situazione […]