Dal 19 Febbraio al 24 Giugno 2019 al museo Serralves di Porto si terrà una mostra dedicata a Joana Vasconcelos, artista fra le più importanti esponenti dell’arte contemporanea portoghese.

 

Le opere

Joana Vasconcelos attraverso le sue opere esplora diverse tematiche. Lo fa con umorismo, utilizzando come strumento comunicativo oggetti quotidiani da lei rielaborati e ingigantiti tanto da renderli monumentali. In questo modo vengono privati del loro senso comune e vestiti di un nuovo contenuto. I suoi lavori sono spesso una critica sociale, una provocazione, e affrontano temi politici, poetici, il ruolo delle donne nella società, l’emigrazione.

La mostra

L’installazione presentata al museo Serralves, dal titolo “I’m your Mirror” (sono il tuo specchio), affronta in particolare il tema dell’identità. Joana Vasconcelos lo fa come sempre partendo dall’opera, una gigantesca maschera veneziana composta da un insieme di specchi circolari. L’individuo è rappresentato come l’insieme complesso dei riflessi riprodotti da ogni singolo specchio. Si compone così una immagine pirandelliana dell’io che è visto in modo dinamico ed in continuo cambiamento. L’identità si caratterizza di molteplici sfaccettature impossibili da raggiungere e da comprendere. Questa mostra presenta oltre 30 opere realizzate dal 1997 ad oggi e include i lavori più noti dell’artista. Fra questi Valium Bed (1998), The Bride, Burka, Red Indipendent Heart, Marylin, Lilicoptère. I lavori più recenti datati 2018 sono Finisterra, I’m your Mirror e Solitaire. La mostra si estende anche all’aperto con sculture monumentali esposte nei giardini del Parco Serralves. “I’m  your Mirror” è stata realizzata dal Guggheneim Museum di Bilbao, che è stato il primo a presentare il progetto nei suoi spazi espositivi.

Conclusa la tappa al museo di Serralves di Porto la mostra si sposterà a Rotterdam al museo Kunsthal dal  20 luglio al  17 novembre 2019. Il curatore della mostra è Enrique Juncosa.

Per maggiori informazioni visita il sito!