Il MAUA approda a Torino Sabato 6 Aprile!

Il MAUA -Museo di Arte Urbana Aumentata- è una galleria a cielo aperto, in cui le opere di street art si animano grazie al semplice utilizzo di una app, dando vita ad una realtà aumentata.

 

L’idea

Il MAUA nasce da un’idea della startup milanese Bepart – the Public Imagination Movement – , che ha avviato il suo primo progetto nel 2017. A Milano ha animato oltre 50 opere di street art con altrettanti contenuti virtuali fruibili attraverso la realtà aumentata.

Come funziona

Come visitare il museo a cielo aperto? Basterà scaricare l’app dedicata (Bepart- disponibile sia per IOS che per Android), che permetterà di scegliere il percorso più comodo attraverso le strade della città. Il MAUA sarà una occasione per riscoprire le vie decentrate di Torino e l’arte urbana. Il progetto presenta un nuovo modo di concepire lo spazio dedicato all’arte rielaborando il concetto di “museo” . Ridefinisce l’opera, portandola oltre l’immaginazione dell’artista originario e conferendogli una nuova vita. Un vero cambio di prospettiva, che pone sotto nuova luce la città e la street art.

Il progetto

La realizzazione del progetto ha richiesto grandi energie e la partecipazione di 123 studenti fra i 13 ed i 20 anni, supportati da quattro docenti di fotografia. Questi ragazzi hanno percorso le zone di Torino di Falchera, San Salvario, Dora, Mirafiori e Vallette, con cavalletti e macchine fotografiche e il loro lavoro ha portato alla creazione della più grande mappatura della street art di Torino fino ad ora realizzata, con oltre 300 opere fotografate e archiviate. Quarantasei di queste opere sono state scelte per il progetto Bepart e i digital artist selezionati hanno poi elaborato il contenuto animato delle opere selezionate in realtà aumentata.

L’inaugurazione si terrà sabato 6 e domenica 7 aprile e prevede un breve mostra con una selezione di opere fruibili dalle ore 13:00 alle 18:00 presso il Parco Aurelio Peccei di piazza Ghirlandaio.

maua torino

Articoli correlati

  • MAR- il primo museo minerario in realtà aumentata

    In Sardegna, nella splendida cornice dell’Argentiera, nasce MAR – Miniera Argentiera, il primo museo minerario a cielo aperto in realtà aumentata. MAR – Miniera Argentiera, è il primo museo minerario a cielo aperto in realtà aumentata. Il progetto è sostenuto dal Comune di Sassari in collaborazione con LandWorks e con il contributo del Parco Geominerario, […]